17012017-perou-1396.jpg
12012017-perou-1103.jpg
12012017-perou-1126.jpg
17012017-perou-1396.jpg

Cosa Facciamo


SCROLL DOWN

Cosa Facciamo


Superlearner Project Lima è un progetto orientato alla comunità che mira a valorizzare i bambini che vivono in condizioni di svantaggio socio-economico attraverso l'educazione formale e non formale, affinché possano realizzare i loro sogni. A tal fine, ci complementiamo con l'attuale sistema educativo, offrendo tutoraggio post-scolastico, lezioni di lingua, brain training, attività fisiche e creative. In definitiva sviluppiamo la fiducia in se stessi e l'autostima, stimolando allo stesso tempo il loro potenziale.

La nostra missione

Crediamo nel lavorare insieme ai bambini per realizzare i loro sogni. Ogni bambino dovrebbe avere l'opportunità di crescere in ciò che vuole essere. Il nostro obiettivo è mostrare loro che è possibile.

Il nostro credo

Ci sono molti programmi che dicono che sono qui per aiutare chi ha bisogno. Tuttavia, crediamo che questa mentalità mini l'autostima che proviamo ad instillare - iniziano a chiedersi "Perché ho bisogno di aiuto?" Quindi, non diciamo mai aiuto. Invece, predichiamo la collaborazione.


Superlearner è un programma unico che mira veramente a fare una differenza tangibile a lungo termine nella comunità di Pamplona.
— Rashaad Eshack, Volontario per Superlearner

Workshop che abbiamo realizzato:

  • Lezioni di skateboard
  • Laboratori musicali
12012017-perou-1103.jpg

Pamplona Alta


Pamplona Alta


A proposito di Pamplona Alta:

Abbiamo già avviato questo processo a Pamplona Alta, dove inizieremo il nostro progetto pilota. Il nostro piano per questa scuola è pronto, ma ora abbiamo bisogno delle risorse umane e finanziarie per portarlo a buon fine. Ogni persona che lavora a questo progetto lo sta facendo per passione: nessuno viene pagato.

Se sei altrettanto convinto di quanto sia importante investire nella valorizzazione di questi bambini, ci auguriamo che potrai prendere in considerazione di unirti a noi con una donazione o attraverso un periodo di volontariato.

12012017-perou-1126.jpg

Parole del fondatore


Parole del fondatore


Una lettera da Jorge:

Come fondatore di Superlearner, questo programma è particolarmente vicino al mio cuore perché ero uno di quei bambini. Sentiamo sempre parlare di povertà ma solo in astratto, tuttavia sono gli aspetti quotidiani dell'essere poveri che trascinano le persone verso il basso. È molto difficile sentirsi speranzosi e fiduciosi quando le pareti della tua "casa" sono un telo di plastica che si muove nel vento, quando non sempre indossi le scarpe, quando non hai soldi per i libri di scuola, e hai a disposizione molto meno cibo di molti tuoi coetanei.  Se anche la situazione fosse migliore, non cambierebbe granché, perché frequenti una scuola dove il 75% dei tuoi compagni di classe non capisce ciò che legge. È molto difficile sentire che puoi andare oltre queste circostanze quando tutto intorno a te sembra dire che non vali nulla, che non sei abbastanza intelligente e che non otterrai mai niente nella vita.

tumblr_mjco89cUVY1rkz363o1_1280.jpg

Conosco intimamente questi sentimenti e so anche come si superano. Ho avuto la fortuna di incontrare persone gentili, dal cuore grande come Rosina e Oscar, Erik, Ruben e Clint, e Lacey, che mi hanno incoraggiato ad imparare l'inglese, che mi hanno spinto a sostenere gli esami di ammissione all'università anche se ero convinto che non li avrei mai superati, che mi hanno dato il lavoro alla miniera polimetallica, che mi hanno aiutato a risparmiare i soldi per il college, e che mi hanno anche dato i soldi di cui avevo bisogno per rimanere all'università dopo che i miei risparmi erano esauriti. Sono per sempre in debito con la loro gentilezza, perché queste persone non mi hanno mai lasciato dubitare di me stesso. Mi hanno sempre permesso di credere nelle mie qualità e nel successo che potevo avere.

Sono stato uno dei fortunati, ma non basta solo essere fortunati. Ogni bambino cresciuto nel modo in cui sono cresciuto io merita la stessa opportunità di sfruttare al massimo i propri talenti e la propria intelligenza. Il cambiamento inizia sapendo di essere talentuoso e intelligente, sapendo di contare, di poter avere successo nonostante tutti i segnali intorno a te dicano che non puoi. Questo approccio alla vita è conosciuto in inglese come “empowerment”. Valorizza le persone dando loro conoscenze, consapevolezza e autostima, tutti strumenti che le rendono inarrestabili. Permette alle persone di andare oltre i limiti del contesto in cui nascono e costruire qualcosa di meglio. E questo è ciò di cui tratta Superlearner.

Vostro,

Jorge Sanchez Rodriguez